Guida alla scelta della tua borraccia riutilizzabile

La borraccia riutilizzabile è una delle scelte più sensate che puoi fare in nome della difesa dell’ambiente, ne esistono di diversi modelli, più o meno economici. Molte marche oggi ne commerciano grazie alla larga diffusione di cui godono per il loro basso impatto ambientale.

Molte persone si chiedono, però, all’acquisto, quale tipo di borraccia scegliere, ad esempio tra modelli in acciaio inossidabile o plastica. Si tratta di una scelta delicata, così come quando si effettua una pulizia denti roma. Quale sarà la scelta migliore?

Quando ci troviamo a scegliere una borraccia vediamo sulle confezioni le diciture “acciaio inossidabile”, “plastica”, “alluminio” o anche “vetro”.

Il nostro consiglio, se vuoi assicurarti di bere da una borraccia sicura e riutilizzabile, è di prestare attenzione, più che al marchio, al materiale con il quale la borraccia stessa è composta.

Per la nostra borraccia riutilizzabile facciamo attenzione al materiale

La maggior parte delle borracce d’acqua sono realizzate in metallo e vetro, poiché entrambi i materiali offrono la stessa qualità e durata delle loro controparti in plastica. Se ti stai chiedendo perché consideriamo solo prodotti privi di BPA, dedica del tempo per saperne di più sui diversi tipi problemi che la microplastica può arrecare.

L’alluminio e l’acciaio inossidabile sono i metalli per produrre borracce più comunemente disponibili sul mercato. Tra tutti i materiali a disposizione per le borracce, a nostro parere, la scelta migliore ricade sull’acciaio inossidabile.

Perché scegliere l’acciaio inossidabile per la tua acqua e perché funziona così bene? Questo perché le borracce in acciaio inossidabile non si schiacciano o si rompono, né provocano danni ambientali.

I vantaggi delle borracce in acciaio inossidabile

L’acciaio è un materiale più resistente al calore rispetto ad altri metalli, come l’alluminio o il rame, quindi c’è meno preoccupazione per le sostanze chimiche che penetrano nella tua bevanda. Sicuramente è più performante della plastica sotto questo punto di vista.

Considerando che impedisce alle sostanze chimiche e alla luce di entrare in contatto con la bevanda, l’acciaio inossidabile è una scelta migliore rispetto alla plastica o al vetro. Anche per questo motivo il contatto tra l’acqua e l’acciaio inossidabile non influenza il suo sapore come farebbe la plastica.

Le borracce di questo materiale mantengono il liquido freddo o caldo molto più a lungo delle bottiglie di plastica e vi permetteranno di bere acqua sana e pura più a lungo.

Anche se la borraccia può graffiarsi o ammaccarsi l’acciaio ne garantisce una estrema resistenza agli urti, è quindi una soluzione ideale anche in caso di situazioni estreme.

I contro della scelta dell’acciaio
Tuttavia, le borracce d’acqua in acciaio inossidabile tendono a diventare piuttosto calde quando sono al sole per un lungo periodo di tempo, il che a volte può dare alla tua acqua un sapore metallico.

Le borracce in acciaio inossidabile sono anche più costose delle loro controparti in plastica o altri materiali, ma rimangono la scelta più sicura, gettonata dalla maggior parte degli acquirenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *